SPAZI & PADRONI
Lascia un commento

Milano Showcooking Series: ‘Teatro7 | Lab’

Siamo al quarto episodio della nostra speciale mini serie tutta da mangiare. Tenete vicino il telefono, quando avrete finito di leggere vi verrà voglia di prenotare un tavolo!

TEATRO7 LAB 2

#4 – Teatro7 | LAB, Via Thaon di Revel 7

Antonio mi accoglie immediatamente stappando una birra ghiacciata e presentandomi una parte dei volti che portano avanti teatro7 | Lab: lo chef Roberto che sta ultimando la preparazione di alcuni ingredienti per l’evento della stessa sera e Silvia che è dietro la scrivania all’ingresso. Ingresso in cui campeggiano molti prodotti delle partnership che teatro7 | Lab ha stretto con importanti marchi che ruotano intorno al mondo della cucina, attrezzi, cibi e bevande.

L’avventura di teatro7 | Lab parte per volontà del compianto Rico Guarneri – e portata avanti con perseveranza dalla moglie Barbara – che dapprima apre il ristorante e nel 2005 quella che è più di una semplice scuola di cucina, bensì un vero e proprio laboratorio di idee. Sarà connessa alla sua passione per il teatro giapponese ma le ampie vetrate che danno direttamente sul marciapiede di via Thaon de Revel tramutano il laboratorio in una sorta di proscenio teatrale, i passanti possono fermarsi a osservare cosa sta accadendo. Proprio le vetrate sono un elemento peculiare, creano un’osmosi con l’ambiente esterno lasciando penetrare luce a iosa.

TEATRO7 LAB 1

Il grande tavolo centrale può ospitare dalle 20 alle 28 persone ed è scomponibile in base alle esigenze della serata, che può essere uno show cooking o un evento aziendale o privato. L’isola-cucina ha a sua volta uno spazioso piano di lavoro accanto ai fornelli a induzione, utile a ricreare una brigata di cucina a stretto contatto con lo chef-docente, la collaborazione in ogni passaggio dev’essere salda. Antonio descrive come si articola una serata-tipo in cui lui svolge l’attività di Assistant, ovvero fa gli onori di casa e coadiuva lo chef durante i passaggi, supervisiona che tutto proceda per il meglio e crea un’atmosfera rilassata. C’è un piccolo breafing, si preparano i piatti ed entro le 23 tutti con la pancia piena e soddisfatti.

Da teatro7 | Lab c’è tutto ciò che una cucina ben fornita dovrebbe avere, nelle colonne distribuite sulle pareti albergano forni a vapore, macchine per il sottovuoto, abbattitori, forni per cotture a temperature controllate e forni all’americana con carrello in cui ci si può infilare un tacchino intero. Ok, forse a casa non si può disporre di tutto questo ben di Dio, ma tutti i procedimenti affrontati e i piatti preparati da teatro7 | Lab sono facilmente riproducibili a casa senza patemi d’animo e in virtù del concetto di ospitalità e convivialità insito nell’essenza stessa del cibo. Anche perché alla fine di ogni evento non “si degusta” ma “si cena” tutti insieme, una sfumatura di senso per niente secondaria.

Se vi siete persi i primi tre episodi potete trovarli qui:

[Photo credits Teatro7 | Lab]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...