SPAZI & PADRONI
Lascia un commento

Success Story: Intervista a Francesca Trezzi di MyTemporaryShop

My Temporary Shop

La vetrina di MyTemporaryShop su Corso Garibaldi a Milano.

State cercando lo spazio perfetto per aprire il vostro temporary store? Su www.whataspace.it ne potete trovare per tutti i gusti, sfogliando le nostre Collezioni o utilizzando i filtri dedicati. Oggi vi parliamo di MyTemporaryShop e della sua frizzante proprietaria, Francesca Trezzi.

Uno dei volti “storici” del mondo del temporary nel cuore di Milano, Francesca ci ha parlato del suo negozio, delle sue idee e del futuro.

Qual è la storia di MyTemporaryShop?

Ho comprato il negozio nel 2000, ed inizialmente l’ho utilizzato come flagship per il mio marchio di scarpe. Successivamente ho spostato il mio brand in un altro spazio nel quartiere Isola, vicino al Bosco Verticale, e adibito MyTemporaryShop a spazio da affittare per temporary.

Sono molto orgogliosa del fatto che il mio sia il secondo spazio temporary di Milano (utilizzato per questo scopo dal 2007). Lo spazio copre circa 40 mq ed è stato realizzato dall’architetto Andrea Borri. L’arredo è del 2000 e fa sempre la sua figura con tutti gli addetti ai lavori di questo mondo che vengono a vederlo per i loro clienti. Ha delle forme molto particolari, delle strutture in cemento e un’illuminazione all’avanguardia.

Dall’inizio ad oggi quindi ho avuto il piacere di ospitare tanti brand piccoli e grandi che hanno utilizzato il mio spazio per promuovere i loro prodotti. Mi è rimasta impressa un’azienda di grappe, vendute dentro bottiglie artigianali molto belle. C’è stato anche un brand di Cashmere, uno di lucidalabbra molto divertenti, un brand food per EXPO, e anche Pandora DESIGN, per dirne qualcuno.

Come hai conosciuto What a Space?

Francesca TrezziHo trovato la piattaforma su Google, in quanto è molto ben indicizzata. Tutti i miei concorrenti, proprietari di altri spazi ad uso temporary, avevano già listato i loro spazi e ho capito di doverlo fare subito anch’io. Proprio in questo momento ho una trattativa in corso sulla piattaforma, che mi farebbe molto piacere concludere in quanto il progetto di questo potenziale Space User mi sembra molto interessante.


Cosa vedi nel futuro prossimo per il temporary retail?

Credo che al momento ci sia un affollamento di temporary store nati semplicemente per dare un nome ad uno spazio vuoto, mentre invece quella dei temporary è anche una filosofia, un modo innovativo per creare nuove opportunità nel mondo del retail. Inoltre visto che il mercato sta crescendo, e ormai arrivano anche clienti che non conoscono bene la zona dove decidono di aprire un temporary, si crea un errore di comunicazione che non fa bene a nessuno.

Ma sono fiduciosa che nei prossimi anni vada meglio. Io sono qui da anni ormai, mi piace pensare di essere un pezzetto di storia di questa zona di Milano e ho intenzione di continuare a collaborare con marchi interessanti per creare esperienze uniche, sia per i miei clienti che per i loro!

Scorcio all'interno del negozio di Francesca.

Scorcio all’interno del negozio di Francesca.

E voi? Qual è la vostra esperienza con i temporary store? Vogliamo raccontare la tua storia e quella del tuo spazio: scrivici a info@whataspace.com!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...